Blog - Studio Elfra sas

Vai ai contenuti

Cavi di rete (LAN)

Studio Elfra sas
Pubblicato da O.F. in PC - Tecnologia · 24 Marzo 2021
I cavi LAN (acronimo dall’inglese di Local Area Network, anche chiamati cavi ethernet, ed in italiano cavi di rete) servono per poter collegare i vari dispositivi informatici tra di loro e formare una cosiddetta rete.
I collegamenti di rete realizzati adoperando un cavo Ethernet sono normalmente più veloci e introducono latenze inferiori rispetto alle connessioni in modalità wireless (i.e. WiFi).
La scelta del cavo Ethernet  per cablare la rete locale si rivela sempre importante e lo è ancor di più allorquando si avesse la necessità di scambiare grandi quantitativi di dati fra i vari sistemi collegati in LAN oppure da e verso server NAS.
In questi frangenti un cavo Ethernet vecchio e una scheda di rete non aggiornata possono certamente costituire un collo di bottiglia.
Ogni cavo Ethernet, sempre dotato di un connettore RJ-45, appartiene a una specifica categoria (Cat-5, Cat-5e, Cat-6, Cat-6a, Cat-7, Cat-7a, Cat-8). I cavi Ethernet migliori permettono di raggiungere velocità di trasferimento dati più elevate riducendo la diafonia (crosstalk in inglese) ovvero le interferenze fra gli elementi che compongono il cavo, soprattutto sulla lunga distanza.

I TIPI DI CAVO
Esistono varie tipologie di cavi LAN che si differenziano in  manifattura, produzione, scelta dei componenti e qualità. Queste  tipologie sono facilmente riconoscibili tramite le diciture impresse sul  cavo stesso o sulla confezione.
Cavo UTP= è il classicissimo cavo ethernet non schermato,  molto più flessibile rispetto agli altri, composto da 8 fili intrecciati  a coppie, le 4 coppie sono poi a loro volta intrecciate tra loro.
Cavo FTP= Molto simile all’UTP però presenta una singola  schermatura, adatta a ridurre, anche se di poco, le interferenze date da  fili elettrici, elettrodomestici e apparecchiature elettroniche.
 
Cavo SFTP= Cavo FTP con doppia schermatura, differenzia anche dall’FTP per le categorie di qualità
Cavo STP= il migliore, adatto ad un uso domestico intenso o per  usi aziendali, presenta una doppia schermatura, intorno ad ogni coppia e  tutto intorno, risulta praticamente immune ad ogni disturbo anche se è  meno flessibile grazie al trattamento di doppia schermatura.

LE CATEGORIE DI CAVO
Tutti questi tipi di cavo si differenziano ulteriormente tra di loro per la categoria che varia in base al numero di intrecci delle coppie e alla capacità di trasportare i segnali più o meno potenti.
Cavo di categoria 5e=  Lo standard UTP, riesce a sfruttare appieno l’ethernet Gigabit  (1000base T) essendo costruito con l’ausilio della fibra ottica. Ha i  contatti dorati ed è certificata fino a 350Mhz.
Cavo di categoria 5e CCA=  Simile alla 5e differenzia solo per la presenza di cavi in lega  alluminio/rame garantendo la mancanza di assenza di trasmissione.
Cavo di categoria 6= Caratterizzata da zero errori di  trasmissione, un miglior rapporto segnale/rumore e una minima perdita di  segnale. Ai cavi di categoria 6 viene riservata una specifica  attenzione oltre ad un accurato controllo qualità. Ottimo per le  connessioni domestiche.
Cavo di categoria 6°= Un cavo adatto a connessioni aziendali o  industriali, è testato fino a 500Mhz fornendo una trasmissione fino a  100 metri pari fino a 10 Gigabit.
Cavo di categoria 7= La migliore categoria di cavo oggi in  commercio, cavo testato fino a 600Mhz, presenta una doppia schermatura e  supporta le applicazioni 10BaseT,100BaseT e Gigabit ethernet.  Sconsigliato per un uso domestico, non tanto per il prezzo ma per  l’utilizzo, visto che da la sua massima prestazione in ambienti  lavorativi.


Copyright © 2000-2020 Studio Elfra sas
Sede legale: Via Torino 10
Sede Operativa: Via Patrioti 93
17031 Albenga SV P.I. 00513940098
Credits
Mappa del sito
Login
Torna ai contenuti